MASSIMILIANO FERRI
chirurgo plastico

rinoplastica

Rinoplastica

La Rinoplastica consiste nel rimodellamento del naso ed è finalizzata alla
correzione dei difetti della forma (gibbo, naso torto) o delle dimensione eccessive del dorso, della punta, delle narici.

E' molto frequente che oltre alle correzioni estetiche (Rinoplastica) si debbano
associare anche quelle funzionali sul setto e sui turbinati (Rinosettoplastica).
Grazie ai progressi della chirurgia estetica, con la Rinoplastica moderna è possibile
ottenere, secondo i desideri del paziente, risultati molto più naturali di quelli di anni fa, eliminando semplicemente i difetti specifici di "quel" naso, senza sconvolgerne la forma.
 
L'accrescimento delle strutture nasali termina verso i 15 anni per le donne, 16 per
gli uomini, quindi è tecnicamente possibile effettuare l'intervento di Rinoplastica o di Rinosettoplastica a partire da questa età, accertandosi però prima della piena coscienza da parte del giovane paziente di sottoporsi all'intervento.


L’intervento Chirurgico:
La Rinoplastica (o la rinosettoplastica )viene effettuata all'interno delle narici e
quindi, è invisibile dall'esterno.
L'intervento consiste nella modifica della forma delle ossa e delle cartilagini che costituiscono la struttura rigida del naso.

Alla fine dell'intervento all’interno delle narici sono posizionati due piccoli tamponi morbidi, facilmente rimovibili e senza dolore, perché ricoperti di pomata grassa che vengono rimossi il mattino seguente, a poche ore, quindi, dal termine dall'intervento. La persona viene dimessa e tornando a casa sul dorso del naso porta solo una piccola placca rigida, fissata con un cerotto. Questa viene tolta dopo 2 settimane e per altri sette giorni rimane sul naso un cerotto di carta.
Dopo l'intervento di rinoplastica o di rinosettoplastica, anche se la cosa può
destare sorpresa, di regola non si avverte alcun dolore. Subito dopo l’operazione il naso e le guance presentano un gonfiore che, nella maggior parte dei casi, si riduce di molto in un paio di settimane.

Attività quotidiane limitate possono essere riprese rapidamente, nell'arco di
due o tre giorni, mentre è opportuno attendere almeno un mese prima di indossare occhiali, Dopo solo tre settimane si può tornare ad esporsi progressivamente al sole.

L'intervento di Rinoplastica, come quello di Rinosettoplastica completa, viene
solitamente effettuato in anestesia generale con un giorno di ricovero, ma, nei casi di Rinoplastiche limitate ad un elemento del naso ( ad es. la sola punta), è possibile anche effettuarlo in anestesia locale, senza ricovero, o con sedazione, in day hospital.

Quick Info

anestesia: generale

degenza: day hospital/ 1 notte

rimozione tamponi nasali: dopo 2 gg

rimozione placca e cerotti: 3 settimane
European Board Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS)

LOCATION

Via Cassia 557
00189 Roma
tel 06 3312385