MASSIMILIANO FERRI
chirurgo plastico

blefaroplastica asiatica

Blefaroplastica asiatica

La blefaroplastica orientale (o blefaroplastica asiatica) e' una procedura di chirurgia estetica volta alla creazione di una piega palpebrale superiore di tipo caucasico od occidentale (‘doppia palpebra’) partendo da una palpebra priva di piega o asiatica (‘palpebra singola’).

Sono soprattutto le donne, giapponesi in primis, a richiedere questo tipo di intervento chirurgico. Gli occhi del 50% della popolazione di etnia asiatica non hanno la classica piega cutanea delle palpebre superiori tipica dell’occhio di razza bianca caucasica.

Non tutti gli asiatici desiderano uno sguardo occidentale, anzi la maggior parte desidera rinfrescare lo sguardo mantenendo le proprie caratteristiche, per questo motivo si utilizzano tecniche mini invasive che permettono di conservare il taglio dell’occhio a mandorla, ma allo stesso tempo di aprire lo sguardo.

Le pazienti con palpebra priva di piega (‘palpebra singola’) decidono di rivolgersi al chirurgo plastico perche' desiderano avere una doppia palpebra, ossia creare la piega palpebrale superiore e perche' non possono applicare make up ed ombretti.

Quick Info

anestesia: locale

rimozione punti dopo 6 gg

socialmente presentabile:
dopo 6 gg

sport o attivita' faticose: possibili dopo 14 gg
European Board Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS)

LOCATION

Via Cassia 557
00189 Roma
tel 06 3312385