MASSIMILIANO FERRI
chirurgo plastico

blefaroplastica

Blefaroplastica

La Blefaroplastica e' la chirurgia delle palpebre, rimuove l'eccesso di grasso e la
pelle cadente dalle palpebre superiori o inferiori o entrambi, per ringiovanire l'aspetto della regione intorno agli occhi.

BLEFAROPLASTICA SUPERIORE
L'operazione viene generalmente effettuata in anestesia locale.
Prima dell'intervento il tessuto in eccesso da rimuovere e' disegnato sulla
palpebra, per garantire che venga rimossa esattamente la quantita' di pelle necessaria.
Il medico effettuera' l'incisione nelle pieghe delle palpebre superiori affinche' le
cicatrici non siano visibili.
Durante la procedura la pelle viene rimossa dalla palpebra superiore e anche il tessuto adiposo sottostante e' parzialmente rimosso.
Dopo l'operazione gli occhi del paziente devono essere raffreddati continuamente.

I punti di sutura vengono rimossi dopo 6 giorni
 
Dopo 10-14 giorni il gonfiore e lividi sono generalmente regrediti a tal punto che
il paziente e' socialmente presentabile.

BLEFAROPLASTICA INFERIORE
Quando la pelle delle palpebre inferiori cede, si evidenziano pieghe nel
contesto della palpebra.
Spesso e' presente anche un aspetto rigonfio dovuto alla protrusione del grasso
orbitario (borse palpebrali).
Atre volte diventa evidente un solco lungo il profilo del margine osseo dell'orbita,
che diventa ancora piu' marcato vicino alla radice del naso creando i solchi naso-jugali (solchi obliqui dall’angolo interno degli occhi verso i lati detti anche "valle delle lacrime"). L'insieme di questi cambiamenti conferiscono un aspetto stanco o triste. Molto spesso queste caratteristiche sono ereditarie, i pazienti riferiscono che anche la madre o il padre hanno cerchi profondi sotto gli occhi. Ma questa espressione stanca può anche essere intensificata da troppo stress, troppo poco sonno e in particolare dagli eccessi di nicotina ed alcool.
Durante una blefaroplastica inferiore il grasso palpebrale viene rimosso o in
alcuni casi ridistribuito attraverso un'incisione appena sotto il bordo inferiore delle ciglia, la pelle in eccesso viene rimossa con parsimonia.
In alcuni casi, nei quali il difetto da correggere consiste solamente nelle borse palpebrali, l'incisione è del tutto invisibile poichè effettuata nella congiuntiva (blefaroplastica trans-congiuntivale).

Dopo l'operazione gli occhi devono essere raffreddati; Solitamente compaiono
ecchimosi (lividi della pelle) e gonfiore delle palpebre inferiori.

I punti di sutura vengono rimossi dopo 6 giorni e, dopo due o al massimo tre
settimane, il gonfiore ed i lividi sono del tutto scomparsi.

Quick Info

anestesia: locale

rimozione punti dopo 6 gg

socialmente presentabile:
10 gg  dopo la blefaroplastica superiore
14 gg dopo la blefaroplastica inferiore


sport o attivita' faticose: possibili dopo 14 gg
European Board Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS)

LOCATION

Via Cassia 557
00189 Roma
tel 06 3312385